Contratto per l’iscrizione al servizio di Bike Sharing senza stazioni oBike

Io sottoscritto dichiaro di:

1. essere maggiore di anni 18;

2. essere consapevole che il completo inserimento dei dati richiesti nel modulo e la sua sottoscrizione in modalità elettroniche, attraverso la selezione dell’apposito pulsante di iscrizione al servizio, secondo quanto previsto dalle Condizioni Generali di Contratto, equivale a sottoscrizione delle Condizioni Generali di Contratto e del Regolamento;

3. essere consapevole che l’iscrizione al Servizio diverrà effettiva solo al momento della comunicazione di avvenuta registrazione data da oBike Italia S.r.l. per iscritto, eventualmente tramite e-mail o SMS inviato al Cliente;

4. aver preso visione e di accettare, senza riserva alcuna, tutte le disposizioni e le clausole relative al servizio Bike Sharing Senza Stazioni di oBike previste dal Regolamento e dalle Condizioni Generali di Contratto, qui di seguito integralmente riportate.

5. aver preso visione e accettare espressamente, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1341 del codice civile, i seguenti articoli delle Condizioni Generali di Contratto: Articolo 3 (Disciplina del Servizio); Articolo 4 (Requisiti per l’adesione); Articolo 5 (Durata e Recesso); Articolo 6 (Utilizzo dei veicoli); Articolo 7 (Tariffe); Articolo 8 (Modalità di pagamento e fatturazione); Articolo 10 (Danni al Veicolo); Articolo 11 (Furto totale e Rapina); Articolo 12 (Sanzioni pecuniarie); Articolo 13 (Sinistro o malfunzionamento del veicolo); Articolo 15 ( Risoluzione del Contratto); Articolo 16 (Esonero di responsabilità); Articolo 17 (Penali); Articolo 18 (Legge Applicabile); Articolo 19 (Miscellanea); Art. 21 (Cessione del Contratto);

***

Le seguenti Condizioni Generali di Contratto, unitamente al Regolamento e agli Allegati, disciplinano il servizio di Bike Sharing senza stazioni gestito da oBike.

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO BIKE SHARING SENZA STAZIONI OBIKE

Articolo 1. Oggetto

1. oBike Italia S.r.l., con socio unico la OBN B.V. [Amsterdam Herengracht 340 O (Netherlands)], con sede in Milano, Piazza Luigi Cadorna n. 13, CAP 20123, email: info.it@o.bike, PEC: obike-italiasrl@pec.it gestisce il Bike Sharing Senza Stazioni oBike, noleggiando le biciclette oBike, affinchè possano essere usate dagli utenti all’interno di determinata area di attività, salvo disponibilità.

2. Le presenti condizioni generali di contratto (le “Condizioni Generali di Contratto” o il “Contratto”), unitamente al Regolamento di Gestione Bike Sharing Senza Stazioni oBike (il “Regolamento”) e agli Allegati, regolano il rapporto contrattuale tra oBike Italia S.r.l. (il “Gestore” o “oBike”) e gli utenti iscritti al servizio Bike Sharing Senza Stazioni oBike (il “Servizio”).

3. Ai fini delle Condizioni Generali di Contratto, del Regolamento e degli Allegati valgono le definizioni riportate al successivo art. 2.

4. L’accettazione delle Condizioni Generali di Contratto, del Regolamento e degli Allegati da parte dell’utente del Servizio (il “Cliente”) costituisce il presupposto per l’iscrizione e la registrazione dello stesso nell’elenco dei clienti (“Elenco Clienti”) del Servizio e per il conseguente accesso al Servizio. Il Cliente deve leggere attentamente il Contratto, le presenti Condizioni Generali di Contratto, il Regolamento e gli Allegati prima di registrarsi, accedere od utilizzare il Servizio.

5. Il Cliente può sottoscrivere le Condizioni Generali di Contratto, il Regolamento e gli Allegati tramite il completo inserimento dei dati richiesti nel modulo elettronico (“Modulo” o “Contratto tipo”) disponibile sull’app del Gestore (“App” o “App oBike”) e selezionando l’apposito pulsante di iscrizione al Servizio, senza dover sottoscrivere fisicamente alcun modulo cartaceo. La selezione del predetto pulsante deve intendersi sottoscrizione agli effetti delle Condizioni Generali di Contratto, del Regolamento e degli Allegati, nonché e del Codice Civile.

6. Il Contratto si perfeziona nel momento in cui il Cliente riceve la comunicazione di avvenuta registrazione nell’Elenco Clienti da parte del Gestore. La predetta comunicazione verrà data al Cliente in forma scritta, eventualmente tramite e-mail o SMS inviato al Cliente. Attraverso la registrazione nell’Elenco Clienti, il Cliente accetta l’invio da parte di oBike di informazioni via SMS per facilitare l’utilizzo del Servizio.

7. Il Gestore si riserva di rifiutare la registrazione di un Cliente qualora sia ragionevole ritenere che lui/lei non rispetteranno le Condizioni Generali di Contratto o il Regolamento.

8. Il Gestore si riserva il diritto di modificare le disposizioni del Regolamento e del Contratto. Qualsiasi modifica verrà comunicata al Cliente tramite email e tramite pubblicazione sul sito www.o.bike/it. Le modificazioni saranno applicate a partire dal primo giorno del secondo mese successivo a quello in cui il Gestore le avrà preannunciate al Cliente per iscritto, salvo che norme di legge o provvedimenti amministrativi non impongano o comportino una data di applicazione anticipata. In caso di dissenso, il Cliente potrà recedere senza oneri dal Contratto, con comunicazione a mezzo Raccomandata A.R. o tramite PEC agli indirizzi di cui all'Art.20 che dovrà pervenire al Gestore entro e non oltre trenta giorni solari dalla data di ricezione della comunicazione di modifica del Gestore. In tal caso, il recesso diverrà efficace alle ore 24.00 del giorno precedente a quello in cui le modifiche avrebbero trovato altrimenti applicazione.

Articolo 2. Definizioni

1. “Allegati” sono i documenti predisposti dal Gestore che, unitamente al Regolamento e alle Condizioni Generali di Contratto costituiscono la base contrattuale del rapporto tra il Gestore e il Cliente. Tra questi vanno ricompresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il Listino Prezzi e la Privacy Policy.

2. “Area operativa” è l’area in cui è attivo il Servizio ed in cui le biciclette messe a disposizione dal Gestore possono essere posteggiate e noleggiate, salva disponibilità. L’Area operativa è chiaramente identificata sulla mappa accessibile tramite l’App.

3. “App” o “App oBike” è l’applicazione per smartphone o tablet che consente, tra le altre cose, di prenotare, noleggiare e localizzare le biciclette messe a disposizione dal Gestore del Servizio.

4. “Cliente” è l’utente che ha debitamente e correttamente effettuato la registrazione al servizio Bike Sharing Senza Stazioni oBike.

5. “Gestore” è oBike Italia S.r.l.

6. “Listino Prezzi” è il listino indicante le tariffe del Servizio e gli importi delle somme addebitabili al Cliente nei casi previsti dalle Condizioni Generali di Contratto e dal Regolamento quali, a titolo esemplificativo, interessi di mora e penali. Il Listino Prezzi è pubblicato sul sito internet del Gestore, www.o.bike, e sull’App.

7. “Modulo” o “Contratto tipo” è il modulo elettronico disponibile sull’App del Gestore la cui completa compilazione, seguita dalla selezione dell’apposito pulsante di registrazione, costituisce sottoscrizione del presente Contratto, del Regolamento e degli Allegati e loro completa accettazione.

8. “Noleggio” è il periodo di effettivo utilizzo dei veicoli del Gestore, a partire dallo sblocco del lucchetto delle biciclette fino al blocco delle stesso con successo, secondo quanto previsto dal Regolamento.

9. “Registrazione” è la registrazione del Cliente nell’Elenco Clienti, la quale diventa effettiva a partire dalla comunicazione di cui all’art. 1, paragrafo 4 del Contratto.

10. “Regolamento” è il regolamento Bike Sharing Senza Stazioni oBike ed i relativi allegati. Il Regolamento contiene informazioni di dettaglio sulle modalità di gestione del Servizio da parte del Gestore e sulla modalità di fruizione del Servizio da parte dei Clienti.

11. “Servizio” è il servizio di bike sharing senza stazioni messo a disposizione e gestito dal Gestore. Il Servizio include anche l’applicazione, il sito web, i contenuti e gli altri servizi messi a disposizione dal Gestore a favore dei Clienti per localizzare, prenotare, sbloccare e noleggiare i veicoli oBike secondo disponibilità.

Articolo 3. Disciplina del Servizio

1. Il Servizio comprende l’App, il sito web, i contenuti e gli altri servizi messi a disposizione dal Gestore a favore dei Clienti per localizzare, prenotare, sbloccare e noleggiare i veicoli oBike secondo disponibilità. Il Servizio è attivo tutti i giorni dell’anno, 24 ore su 24.

2. Il Cliente ha diritto di prenotare e noleggiare i veicoli del Gestore nei termini e alle condizioni previste dalle Condizioni Generali di Contratto e dal Regolamento.

3. Salvo il caso in cui ciò sia espressamente concordato per iscritto dal Gestore, il Servizio è messo a disposizione del Cliente esclusivamente per uso personale (e non commerciale) e questo non può mai sostituire, neppure temporaneamente, altri a sé nell’esercizio dei diritti che discendono dal Servizio e dal singolo Noleggio.

4. Ogni singolo noleggio si intende perfezionato dal Cliente allorquando questi conclude la procedura di Inizio del Noleggio e termina quando il Cliente conclude regolarmente la procedura di Conclusione del Noleggio come descritte e disciplinate nel Regolamento.

5. Il Cliente ha l’obbligo di attenersi ed osservare le disposizioni contenute nelle Condizioni Generali di Contratto e nel Regolamento che, unitamente a tutti gli allegati, il Cliente dichiara di aver esaminato e quindi di ben conoscere e che costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto e sono da intendersi qui integralmente richiamati.

Articolo 4. Requisiti per l’adesione

1. Il Gestore si riserva il diritto di negare l’adesione al Servizio sulla base di sua insindacabile valutazione sulla solvibilità del potenziale Cliente, ovvero in presenza di un pregresso scorretto operare del Cliente nei rapporti con il Gestore, oppure riceva indicazioni dalle Forze dell’Ordine circa la commissione da parte del Cliente di una infrazione al Codice della Strada o a qualsiasi altra legge applicabile.

2. Il Gestore, a seguito dell’accettazione delle Condizioni Generali di Contratto da parte del Cliente, previa verifica delle condizioni di solvibilità di cui al precedente punto 4.1, provvede all’iscrizione ed alla registrazione del Cliente nell’Elenco Clienti attribuendo allo stesso un codice univoco di identificazione (“PIN”).

3. Anche a registrazione avvenuta, il Gestore si riserva espressamente di risolvere il Contratto ai sensi del successivo art. 15 laddove, durante l’esecuzione del rapporto contrattuale, emergano fondati dubbi sulla permanenza delle condizioni di solvibilità in capo al Cliente, oppure qualora il Cliente abbia utilizzato un mezzo di pagamento per frodare oBike.

Articolo 5. Durata e recesso

1. La registrazione al Servizio si perfeziona nel momento in cui il Cliente riceve la comunicazione di avvenuta registrazione di cui all’art. 1, paragrafo 4 del presente Contratto.

2. Il Cliente può recedere dal presente Contratto in qualsiasi momento, dandone comunicazione, con preavviso di trenta (30) giorni, al Gestore a mezzo di lettera raccomandata A/R o PEC agli indirizzi di cui all'Art 20, fermo restando il pagamento degli eventuali importi già maturati a suo carico per avvenuto utilizzo del Servizio tramite il noleggio di veicoli anche durante il termine di preavviso.

3. Il Gestore può, in qualsiasi momento, recedere dal rapporto, con un preavviso di sessanta (60) giorni, dandone comunicazione al Cliente mediante lettera raccomandata A/R o PEC agli indirizzi forniti dal Cliente in fase di Registrazione.

4. Il recesso dell’una o dell’altra parte ovvero la risoluzione di diritto del presente Contratto comporta la perdita della qualità di Cliente e l’automatico scioglimento del Regolamento e di ogni rapporto consequenziale e connesso al Servizio.

5. Il Gestore può risolvere o sospendere l’utilizzo del Servizio al Cliente, ove, in qualsiasi momento non osservi le presenti Condizioni Generali di Contratto, il Regolamento e gli Allegati, e/o qualunque legge o regolamento applicabile. L’esercizio di tale diritto da parte del Gestore potrà avvenire a seguito di inadempimento del Cliente alle obbligazioni nascenti dal Contratto. La sospensione non è alternativa alla facoltà del Gestore di risolvere il contratto avvalendosi, laddove previsto, della clausola risolutiva espressa in caso di grave inadempimento del Cliente di cui al successivo art. 15. La preventiva sospensione del Servizio in nessun caso implica una rinuncia del Gestore ad avvalersi del rimedio della risoluzione per inadempimento del Cliente e/o del suo diritto di recesso.

Articolo 6. Utilizzo dei veicoli

1. Impegno di oBike è fornire sempre al Cliente un servizio affidabile e di garantire la disponibilità delle proprie biciclette nell’Area operativa.

2. Durante alcuni periodi dell’anno potrà verificarsi una forte richiesta di biciclette oBike e, pertanto, oBike non potrà garantire che il Cliente abbia una bicicletta disponibile entro una distanza ragionevole.

3. L’utilizzo dei veicoli messi a disposizioni dal Gestore deve avvenire nel rispetto delle Condizioni Generali di Contratto e del Regolamento.

4. Il noleggio concluso fuori dall’Area operativa non è ammesso. In generale, tale area è definita con la città in cui la bici è stata noleggiata. Eccezioni sono concesse qualora due località siano ricomprese nella stessa Area operativa. Solo in questi casi, la bici può essere noleggiata in una città e riposta in una differente, ma afferente alla stessa Area operativa.

5. Il veicolo deve essere utilizzato nel rispetto degli obblighi del Cliente richiamati nel Regolamento, nonchè quelli del Codice della Strada e del relativo Regolamento e, in generale, con la diligenza del buon padre di famiglia, senza che ne sia manomessa alcuna parte.

6. La conduzione dei veicoli è consentita soltanto al Cliente maggiorenne (18 o +) e non può essere affidata a terzi, neppure in presenza del Cliente stesso, salvo nel caso di forza maggiore. Il Cliente è personalmente responsabile per la bicicletta oBike da quando è sbloccata e per la durata di ogni Noleggio, sino alla sua cessazione.

7. Fatta salva l’applicazione di penali, in caso di inadempimento o irregolare adempimento da parte del Cliente degli obblighi di cui al presente articolo, ed in particolare in caso di incuria, colpa, negligenza e imperizia del Cliente, questi risponderà verso il Gestore dei danni ad esso imputabili e sarà tenuto al relativo risarcimento. Qualora il danno fosse risarcito - in tutto o in parte – da terzi, il Cliente sarà obbligato a risarcire soltanto la quota del danno non risarcito da terzi.

8. Il Gestore è sollevato da ogni responsabilità civile, penale ed amministrativa connessa all’uso dei veicoli da parte del Cliente, il quale utilizza il Servizio, comprese le biciclette oBike a suo esclusivo rischio e pericolo.

9. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il Gestore potrà dichiarare risolto il rapporto, ai sensi dell’art. 15 del Contratto.

Articolo 7. Tariffe

1. Il Servizio prevede le seguenti tipologie di tariffazione:

- Tariffa a tempo

Calcolata in base al tempo di ogni singolo noleggio ed è omnicomprensiva, includendo tutti i costi di esercizio del veicolo (quali, ad es., manutenzione, riparazione, assicurazione etc.), dallo sblocco a quando la bicicletta viene bloccata con successo e termina il Noleggio.

La durata del noleggio viene calcolata per arrotondamento per eccesso, con scatti da trenta minuti ovvero da tanti minuti quanti quelli indicati dal Listino Prezzi presente sull’App e sul sito web www.o.bike, e costituente parte integrante del presente Contratto. Ogni singolo noleggio non ha limiti di percorrenza o durata. Una volta avviato il Noleggio, il Cliente inizia automaticamente a pagare la tariffa suesposta.

- Promozioni/Convenzioni

In base a promozioni del Gestore o a specifici accordi commerciali con soggetti terzi, il Cliente può disporre di un coupon (“Coupon”) e/o di tariffe agevolate per l'utilizzo del Servizio.

Il Gestore provvederà a verificare la sussistenza e la permanenza in capo ai Clienti dei vantaggi derivanti dai predetti benefici. Tali agevolazioni tariffarie o Coupon potranno avere un termine massimo di durata a seconda delle promozioni o degli accordi ad essi relativi. Inoltre, ogni Coupon, espresso in Euro non costituisce un riconoscimento economico da parte del Gestore al Cliente e non è convertibile in danaro ma può essere utilizzato solo come corrispettivo del Noleggio.

Nel caso in cui il Cliente al termine di un Noleggio abbia un Coupon, questo sarà utilizzato automaticamente a compensazione di tutto o parte del corrispettivo del Noleggio dovuto dal Cliente.

L’indebita fruizione di detti benefici da parte del Cliente costituisce un inadempimento contrattuale grave e potrà comportare la risoluzione del Contratto ai sensi dell’art. 15.

Il Cliente riconosce che il coupon e/o le tariffe agevolate sono ad uso esclusivo e personale e non potrà essere duplicato, venduto o trasferito in alcun modo, salvo previa autorizzazione di oBike.

2. Il Gestore può procedere in qualsiasi momento all’aggiornamento delle tariffe. Qualunque modifica delle tariffe verrà comunicata al Cliente a mezzo di pubblicazione sul sito www.o.bike e mediante comunicazione diretta al Cliente all’indirizzo e-mail comunicato dal Cliente in fase di Registrazione. Le modificazioni potranno essere applicate a partire dal giorno successivo a quello in cui il Gestore le avrà preannunciate al Cliente per iscritto. In caso di dissenso, il Cliente potrà recedere senza oneri dal Contratto, con comunicazione a mezzo Raccomandata A.R. o PEC agli indirizzi di cui all'Art. 20 che dovrà pervenire al Gestore entro e non oltre trenta giorni solari dalla data di ricezione della comunicazione del Gestore. In tal caso, il recesso diverrà efficace alle ore 24.00 del giorno precedente a quello in cui le modificazioni avrebbero trovato altrimenti applicazione.

Articolo 8. Modalità di pagamento e fatturazione

1. Tutti i Clienti sono tenuti a pagare gli importi fatturati tramite carta di credito, trasferimento elettronico (addebito diretto) o PayPal. Il Cliente può cambiare il proprio metodo di pagamento preferito in qualsiasi momento. L'importo complessivo effettivamente dovuto per il Noleggio sarà addebitato al termine del Noleggio, secondo la Tariffa e il Listino Prezzi in vigore al momento del Noleggio.

2. Al momento dell’addebito, saranno compensati eventuali Coupon o altri crediti a disposizione del Cliente.

3. In caso di impossibilità di addebitare il pagamento diretto a causa di fondi insufficienti nell’account del Cliente o per altri motivi di cui il Cliente sia responsabile, il Gestore addebiterà al Cliente le spese aggiuntive sostenute in base al listino corrente, pubblicato sul sito web www.o.bike o sull'App, a meno che il Cliente non sia in grado di dimostrare che le spese effettive sostenute siano inferiori.

4. Il Cliente e il Gestore concordano che, in caso di mancato, ritardato o parziale pagamento, saranno applicati al Cliente interessi di mora ai sensi del Decreto Legislativo n. 231/2002, così come integrato e modificato dal Decreto Legislativo n. 192/12.

5. La periodicità di fatturazione è mensile. La fattura riporterà gli addebiti e/o accrediti effettuati nel corso del mese, specificando i relativi utilizzi ed eventuali costi ulteriori (ad esempio penali). La fattura è emessa in formato elettronico ed è scaricabile dal profilo del Cliente.

6. Il mancato o ritardato pagamento del corrispettivo di anche un solo Noleggio potrà comportare la risoluzione del Contratto ai sensi dell’art. 15 e i relativi importi saranno recuperati dal Gestore a norma di legge.

Articolo 9. Prenotazione, sblocco, uso, blocco e rilascio del veicolo

1. Le modalità di sblocco, utilizzo, blocco e rilascio dei veicoli sono disciplinate dal Regolamento. Il Cliente, fin da subito, si impegna per ogni Noleggio dei veicoli, al rigoroso rispetto di tali modalità.

Articolo 10. Danni al veicolo

1. Saranno a carico del Cliente i danni causati al veicolo da dolo o colpa grave del Cliente, nonché i danni al veicolo non comunicati al termine del Noleggio secondo le modalità previste dal Regolamento. In tali casi i relativi danni saranno addebitati al Cliente per intero. Fermo l’obbligo di segnalazione del danno, resta inteso che, è fatta salva la facoltà del Cliente di dimostrare che il danno è dipeso da cause a lui non imputabili.

Articolo 11. Furto del veicolo

1. In caso di furto totale, rapina del veicolo e\o atto vandalico, il Cliente, salvo quanto previsto nel Regolamento, sarà tenuto a:

• contattare immediatamente il servizio clienti del Gestore;

• denunciare immediatamente l’evento alle autorità competenti e comunque non oltre 12 ore dal suo verificarsi (o dal momento in cui ne è venuto a conoscenza);

• trasmettere via e-mail al Gestore all’indirizzo di cui all'Art 20, entro 24 ore dalla presentazione alle predette autorità, la copia della denuncia di furto.

2. In caso di furto, il Gestore si riserva il diritto di rivalersi preventivamente sul Cliente addebitandogli, a titolo di risarcimento del danno per inadempimento o irregolare adempimento, un importo massimo pari a Euro 400, fatta salva la facoltà del Cliente di dimostrare che il furto non è avvenuto per suo dolo o colpa.

3. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’art. 15 del Contratto.

Articolo 12. Sanzioni pecuniarie

1. Il Regolamento stabilisce gli obblighi del Cliente le modalità di addebitamento delle sanzioni pecuniarie al Cliente in caso di loro infrazione.

2. Tutte le spese, gli addebiti sostenuti dal Gestore e le penali derivanti dall’applicazione di provvedimenti sanzionatori saranno a carico del Cliente che aveva in noleggio il veicolo al momento dell'applicazione della sanzione o il cui comportamento nell’utilizzo e rilascio del veicolo abbia comportato l’applicazione della sanzione.

3. Il Cliente è tenuto a controllare che non ci siano eventuali divieti temporanei (ad esempio per lavaggio strade, mercato, lavori stradali) nell'area di parcheggio.

4. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’art. 15 del Contratto.

Articolo 13. Sinistro o malfunzionamento del veicolo

1. Nel caso di sinistro o di malfunzionamento del veicolo, il Cliente deve dare immediatamente comunicazione al Gestore ed alle Forze dell’Ordine secondo le modalità e tempistiche disciplinate dal Regolamento.

2. Saranno a carico del Cliente tutti i danni al veicolo e/o a persone e cose a lui imputabili dal momento dello sblocco del Noleggio alla sua cessazione (blocco) e per qualsiasi lesione, danno o perdita causata dal parcheggio del veicolo effettuato dal Cliente, oltre all'addebito di una penale, sancita a norma del Regolamento.

3. Nel caso il Gestore ricevesse una richiesta di risarcimento danni a seguito di un sinistro, senza avere ricevuto la notifica e la documentazione dal Cliente che aveva in utilizzo il veicolo al momento del sinistro stesso, il Gestore si riserva il diritto di applicare penali ed eventualmente risolvere il rapporto o sospendere il Servizio con addebito di tutti i costi al Cliente.

4. In caso di violazione da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi di cui al presente articolo, il Gestore potrà dichiarare risolto il Contratto, ai sensi dell’art. 15 di queste Condizioni Generali.

Articolo 14. Assicurazione e copertura dei rischi

1. Tutte i veicoli possiedono copertura assicurativa per responsabilità civile verso terzi senza franchigia a carico del Cliente, il quale è coperto per la sua parte di responsabilità nel caso di lesioni o danni accidentali a terzi e alle loro proprietà.

2. Il costo dell’Assicurazione è incluso nella tariffa omnicomprensiva di Noleggio.

3. Il Cliente non potrà rinunciare all’Assicurazione.

4. L’Assicurazione non fornisce copertura in relazione a qualsiasi lesione o danno di cui il Cliente sia vittima in caso di incidente. È opportuno che il Cliente ne stipuli una prima di utilizzare una bicicletta oBike.

Articolo 15. Risoluzione del Contratto

1. Costituiscono casi di inadempimento grave, al verificarsi dei quali il Gestore avrà facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell’Art. 1456 c.c., dandone semplice comunicazione scritta con lettera raccomandata A.R. o tramite e-mail PEC, e salvo il diritto del Gestore di agire per l’ulteriore danno, le seguenti fattispecie:

a) utilizzo di credenziali e documenti falsi o comunque non riconducibili al Cliente, all’atto di iscrizione al Servizio e\o della prenotazione e Noleggio dei veicoli, ivi inclusa l’indicazione di codici promozionali/convenzioni senza averne diritto;

b) il mancato adempimento da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi relativi alle condizioni di utilizzo dei veicoli così come disciplinate nel paragrafo 5 del Regolamento;

c) mancato o ritardato pagamento degli importi derivanti dall’utilizzo del Servizio al termine o durante un solo Noleggio;

d) Blocco e rilascio del veicolo noleggiato, al termine del Noleggio, in un'area al di fuori dell’Area operativa;

e) qualora il Cliente imbratti o compia qualsivoglia atto vandalico a danno dei veicoli;

f) qualora il Cliente, nonostante una diffida scritta, non interrompa una violazione grave del Contratto e/o del Regolamento o qualora non ponga immediatamente rimedio alle conseguenze già verificatesi in relazione a tali violazioni;

g) qualora il Cliente faccia uso abituale, oppure vi sia ragione di sospettare che faccia uso abituale, di droghe o alcol o sostanze psicotrope;

h) qualora il Cliente, anche su richiesta del Gestore, non riconsegni un veicolo;

i) mancato pagamento delle penali applicate dal Gestore;

j) guida del veicolo Noleggiato da un soggetto diverso dal Cliente che ha proceduto al Noleggio;

k) mancato rispetto da parte del Cliente di anche uno solo degli obblighi relativi all’utilizzo dei veicoli di cui all’art. 6 del Contratto e del Regolamento;

l) agevolazione o commissione, anche in concorso, colposa o dolosa del Cliente di furto, rapina e\o atto vandalico a danno del veicolo secondo quanto previsto all’art. 11;

m) addebito al Cliente di sanzioni pecuniarie durante il Noleggio secondo quanto previsto all’art. 12 del Contratto;

n) qualora il Cliente, per sua causa e colpa, abbia provocato un sinistro o il malfunzionamento del veicolo;

o) In caso di Termine Noleggio da parte del Cliente in spazi o aree private diverse dalle aree private appositamente dedicate al parcheggio dei veicoli del Servizio;

p) in caso di utilizzo improprio da parte del Cliente dei vantaggi derivanti dall’attribuzione di Coupon e\o da particolari convenzioni o accordi in essere tra il Gestore e soggetti terzi.

Articolo 16. Esonero di responsabilità

1. Esclusi i casi di dolo o colpa grave del Gestore, quest’ultimo non risponde per i danni diretti o indiretti di qualsiasi natura che il Cliente o terzi possano in qualsiasi modo patire a causa del Servizio non direttamente imputabili al Gestore, o di variazioni delle modalità, orari e/o condizioni di erogazione del Servizio nonché a causa di sospensione, interruzione o comunque indisponibilità del Servizio stesso dipendenti dai veicoli, dagli apparati tecnologici, dai sistemi informatici di telecomunicazioni e comunque da cause imputabili sia ai fornitori del Gestore che a terzi in genere.

2. Inoltre è esclusa qualsiasi responsabilità del Gestore per il mancato adempimento totale o parziale degli obblighi assunti, quando l’inadempimento derivi da cause di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: atti dello Stato e della Pubblica Amministrazione, atti della Pubblica Autorità, limitazioni legali, incendi, alluvioni, esplosioni, mobilitazioni, sommosse, scioperi, turbative industriali ed altri.

3. Cliente in ogni caso espressamente esonera il Gestore da ogni responsabilità per eventuali danni di qualunque natura subiti dal Cliente stesso e/o da terzi in relazione all’esecuzione del Contratto qualora non derivanti da dolo o colpa grave del Gestore ma imputabili a dolo o colpa grave del Cliente.

Articolo 17. Penali

1. Il Gestore si riserva il diritto di applicare al Cliente penali specificatamente indicate sull’App e sul sito web, oltre a quelle indicate nel Regolamento.

2. Il mancato pagamento delle penali potrà comportare la sospensione e\o la risoluzione del Contratto ai sensi dell’art. 15 e i relativi importi saranno recuperati dal Gestore a norma di legge.

Articolo 18. Legge applicabile

1. Il Contratto, il Regolamento e gli Allegati sono regolati dalla legge italiana.

2. Nel caso di Cliente qualificabile come consumatore, per ogni eventuale controversia comunque originata dal Contratto o ad esso connessa o da esso derivante, sarà competente in via esclusiva il Foro del luogo di residenza o del domicilio eletto dal Cliente stesso nel territorio italiano. In tutti gli altri casi sarà competente in via esclusiva il foro di Milano.

Articolo 19. Miscellanea

1. La circostanza che il Gestore non faccia valere in una qualsiasi occasione i diritti e le facoltà ad esso contrattualmente riconosciuti non potrà in alcun caso essere interpretata come rinuncia od abdicazione a detti diritti o facoltà, né impedirà di pretenderne in altro momento il pieno, puntuale e rigoroso rispetto.

2. L'eventuale nullità ed inefficacia di una o più clausole del Contratto, anche derivante da modifiche alla vigente normativa, introdotte con norme dello Stato e della Comunità Europea, non incide sulla validità del Contratto nel suo complesso.

3. Il Contratto andrà in tal caso interpretato ed integrato come se contenesse tutte le clausole che consentono di raggiungere, in modo conforme alla legge, lo scopo essenziale perseguito dall'accordo del Gestore e del Cliente.

4. In caso di conflitto tra la versione italiana e qualsiasi traduzione delle presenti Condizioni Generali di contratto, la versione in lingua italiana prevarrà.

Articolo 20. Comunicazioni, Reclami e Contenziosi

1. Le presenti Condizioni Generali di Contratto, il Contratto, il Regolamento e gli Allegati sono disciplinati dalla legge italiana.

2. Per eventuali comunicazioni e reclami al Gestore, il Cliente sarà tenuto ad utilizzare i seguenti indirizzi:

a) oBike Italia S.r.l., con sede in Milano, Piazza Luigi Cadorna n. 13, CAP 20123 - Milano (MI) - Italia;

b) Email: service@o.bike

c) PEC: obike-italiasrl@pec.it.

Articolo 21. Cessione del Contratto

1. Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1407 c.c., il Cliente presta sin d’ora il suo consenso alla cessione da parte del Gestore della propria posizione contrattuale ad altra società, del gruppo OBN B.V. e anche del gruppo oBike Asia Pte. Ltd.; la cessione verrà comunicata tempestivamente al Cliente.

2. Il Cliente non potrà cedere o trasferire alcuno dei suoi diritti ai sensi delle presenti Condizioni Generali di Contratto, in tutto o in parte senza il preventivo consenso scritto di oBike.